Lampada da tavolo Tizio di Richard Sapper per Artemide, 1998

440,00

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Tizio Grigia Categoria: Tag: ,

La Tizio in colore Grigio, è stata prodotta nel 1998. Questo classico del design di Artemide è il risultato di una rivoluzione intellettuale. Una rivoluzione chiamata Tizio , che non fece tabula rasa del passato, ma che stravolse le più importanti regole della forma e del design. È così che vide la luce la lampada Tizio, che fino ad oggi non ha perso davvero nulla del suo fascino singolare. La Tizio è nel vero senso della parola espressione di un perfetto equilibrio: un contrappeso su un’asse rotante mantiene il braccio di ampia portata della lampada da tavolo Tizio in una posizione fluttuante. Ciò permette di mantenere la lampada nella posizione desiderata. L’equilibrio della lampada dà un’impressione visiva di stabilità – il rigore geometrico della composizione esprime leggerezza e dinamismo. Un’idea piuttosto semplice sta alla base dell’Artemide Tizio: Richard Sapper, il designer che nel 1970 progettò questa lampada da tavolo, e che nel 72 si aggiudicò il Compasso d’oro con questo progetto, preferiva avere durante il lavoro o la lettura un’illuminazione diretta con fascio luminoso concentrato sull’area di lavoro, lasciando il resto della stanza in penombra per potersi concentrare così più facilmente sulla propria attività alla scrivania. Il suo desiderio era quello di progettare una lampada da lavoro con ampio raggio d’azione e, allo stesso tempo, poco ingombrante. Progettando questa lampada per Artemide, ci riuscì perfettamente. Questo evergreen, sul quale il tempo sembra essere passato senza lasciare traccia, seduce ancora oggi per il suo aspetto pregiato e la sua lavorazione di alta qualità, facendo di questa lampada da tavolo un accessorio fedele che accompagnerà l’utente per moltissimo tempo.