Artwork di Raymond Pettibon per Black Flag “My War” con LP – Stati Uniti 1984

350,00

Artwork di Raymond Pettibon per Black Flag “My War”

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Artwork di Raymond Pettibon per Black Flag "My War" Categorie: , Tag: , ,
My War è il secondo album integrale della band hardcore punk americana Black Flag.
È stato pubblicato nel 1984 su SST Records.
Il fondatore e autore principale dei Black Flag Greg Ginn suonava basso e chitarra.
My War è stato pubblicato dopo un lungo periodo in cui la band non ha potuto pubblicare alcun album a causa di una controversia legale con Unicorn Records.
Le prime sei canzoni sul lato A  di My War sono simili al materiale di Damaged del 1981, ma le tre canzoni sul lato B hanno dimostrato che i Black Flag si stavano allontanando dal genere iniziale e frenetico della band. Tutte le canzoni sul lato B vengono suonate a circa la metà del ritmo rispetto alle precedenti ed hanno un suono cupo ed inquietante paragonabile a quello dei Black Sabbath.
I Black Flag sono generalmente citati come esponenti di molte band di generi sludge metal e grunge.
Due delle canzoni presenti nell’album sono scritte esclusivamente da Chuck Dukowski (“My War” e “I Love You”) anche se a quel tempo non era più un membro della band ed infatti non si esibisce nell’album.
Kurt Cobain lo ha elencato nei suoi cinquanta album migliori di tutti i tempi. La canzone “My War” è stata inclusa nella colonna sonora del videogioco GTA5
L’artwork dell’album è stato illustrato da Raymond Pettibon come tutti gli artwork dei Black Flag.  La copertina dell’album raffigura un burattino a mano che stringe un coltello da cucina, contrariamente a ciò che si pensava raffigurasse, ovvero Adolf Hitler che viene preso a pugni in faccia con un guantone da boxe.
Raymond Pettibon, nato a Tucson nel 1957 è un artista statunitense, occasionalmente musicista e compositore. Noto per i suoi disegni fumettistici, ironici e ambigui, il soggetto dell’arte di Pettibon è talvolta violento e antiautoritario. Dalla fine degli anni settanta alla metà degli anni ottanta è stato associato al gruppo hardcore punk statunitense Black Flag e all’etichetta SST Records, entrambe fondate dal fratello Greg Ginn. Dall’inizio degli anni novanta, invece, è diventato una figura importante nell’arte contemporanea. Le sue opere sono principalmente in inchiostro su carta e molte sono monocromatiche, nonostante egli usi talvolta il colore attraverso l’uso di colori, matita o acquerello. Oltre ai suoi lavori su carta, Pettibon ha utilizzato la video art ed ha recentemente creato installazioni.

DIMENSIONI: 48 cm x 78 cm